Consigli per scegliere la lampadina led giusta per te

Sono le lampadine del momento e pertanto mi sembra corretto parlare di quanto e come posso risparmiare con le lampadine a LED? Rispetto alle tradizionali lampadine a incandescenza, il risparmio immediato è di circa il 90% e del 60% rispetto a quelle a fluorescenza e questo sembra suggerirti di effettuare subito il cambio delle tue vecchie lampadine.

Prima di effettuare il cambio di tutte le lampadine di casa, direi che è essenziale ragionare con attenzione a quello che stai per fare. Una variabile che devi assolutamente tenere in considerazione è senza dubbio quanto tempo tieni accese le tue lampadine. Le lampadine, per esempio, presenti nella tua cucina sono un ottimo punto di partenza. Solitamente sono le luci che stanno più accese in casa tua e questo è senza dubbio il primo punto da cui devi partire. Sostituire una lampadina che resta accesa nella tua casa anche 8 ore al giorno è un investimento che devi prendere in considerazione. Se invece stai pensando di sostituire le lampadine della cantina, potresti rifletterci con attenzione.

Tempo di utilizzo ed efficienza ti aiuteranno a scegliere

Una volta individuati gli ambienti nei quali la luce resta più accesa puoi iniziare a valutare con attenzione la quantità di luce che ti occorre per iniziare a programmare dove risparmiare sulla tua bolletta della luce.

Facciamo qualche esempio:

  • Lampadina ad incandescenza: 60W
  • Lampadina a basso consumo: 13W
  • Lampadina a LED: 6W

Già da questo primo step salta subito all’occhio che la riduzione significativa dei consumi in termini di potenza ti permetterà di ridurre i consumi e quindi la tua fascia proprio di ‘consumo’ in bolletta.

  • Durata lampadina ad incandescenza: 1000 ore
  • Durata lampadina a basso consumo: 8000 ore
  • Durata lampadina a LED: 50000 ore

La durata dei LED ovviamente vince a mani basse, anche se si tratta di un dato variabile, e solitamente la luminosità è ancora al 70% alla fine della loro vita. Se per assurdo la durata media di una lampadina a LED fosse di sole 30000 ore ad una media di 8 ore al giorno di accensione, potresti tenerle accese anche per 10 anni senza sostituirle.

Questo significa che potresti risparmiare in costi di manutenzione, di sostituzione, smaltimento e di tempo. Non credo sia un valore da poco, no?

 

Mettiamo a confronto i costi delle diverse lampadina

Facciamo un altro esempio:

  • Lampadina ad incandescenza: non sono più commerciabili
  • Lampadina a basso consumo: 4€ (circa)
  • Lampadina a LED: 10€ (circa)

I costi dei LED in questi anni sono diventati molto competitivi e questo ti permetterà di non spaventarti quando andrai nel tuo negozio di fiducia per acquistarne una. Avrai una sorgente luminosa e con un costo ragionevole che potrai ammortizzare subito grazie al risparmio in bolletta.

Quanto risparmi veramente con le lampadine a LED?

Rispetto ad una tradizionale lampadina ad incandescenza da 60W, supponendo di tenere accesa la tua nuova lampadina a LED per 8 ore al giorno, ti permetterà di risparmiare circa 40€ all’anno. In confronto ad una lampadina a basso consumo il tuo risparmio sarà di circa 6€ e questo vuol dire che già nel primo anno ti sarai ripagato il prezzo sborsato in più per acquistare la tua lampadina a LED.

Non dimenticare inoltre che stiamo ragionando di risparmio sulla singola lampadina e questo se verrà proiettato su tutte le lampadine presenti nella tua casa, il risparmio sarà significativo.