Consumi, durate e costi delle principali lampadine sul mercato

Ti piacerebbe sapere come poter risparmiare con la tecnologia a Led in maniera gratis? La prima cosa che dovrai fare è mettere a confronto tutte le sorgenti luminose presenti sul mercato e capire dove si trova il risparmio reale e per quali motivi.

Il primo confronto che devi fare è sulle principali categorie di lampadine esistenti oggi. Eccone un elenco:

  • incandescenza
  • alogena
  • fluorescente compatta
  • Led

Ho preparato una tabella analitica qui di seguito per aiutarti a capire meglio quello di cui stiamo parlando. La tabella mette a confronto in maniera semplice tutti i dati significativi di una lampadina, suddividendo i dati per tipologia di lampada.

Confronto caratteristiche lampadine

Lampadine presenti sul mercato a confronto

Un aspetto spesso trascurato sulle lampadine ti è cosi utile che voglio fare una precisazione subito insieme a te lettore. Forse non sapevi che la durata di una lampadina fluorescente compatta viene calcolato fino alla rottura della lampadina stessa e non viene assolutamente tenuto in considerazione che durante la sua vita il suo flusso luminoso si riduce tantissimo. Cosa vuol dire questo? Che anche se la durata di una fluorescente è stimata 10.000 per esempio, verso le 8000 o 9000 ore la sua efficienza non sarà più quella iniziale e questo naturalmente è un dato significativo per esempio in quelle location dove l’efficienza non può ridursi troppo, altrimenti la sostituzione diventa indispensabile per necessità di quantità di luce. Capisci?

Tieni in considerazione che al 50% del suo flusso luminoso la lampadina fluorescente compatta ha una durata di circa 12000 ore. Appena dopo 2000 ore di durata la fluorescente è già scesa ad un 85% della sua efficienza. Incredibile ma vero!

Se torniamo alla tabelle che ti ho messo sopra, noterai che le lampadine a Led, con un flusso luminoso elevato hanno una potenza nominale bassissima, la più bassa di tutti. Si parla in alcuni casi di circa 6 volte meno rispetto alle altre. Questa è una riduzione significativa dei consumi ed immediata. Se invece osservi la colonna della durata ti accorgerai che la lampadina a Led ha una durata di circa 30.000 ore contro le 1500 di una lampadina ad incandescenza. Un salto incredibile e meno male che le vecchie lampadine Edison sono dismesse, perchè altrimenti non sarebbe pensabile oggi prendere in considerazione una lampadina del genere. Anche se volessi paragonare le fluorescenti noterai che la durata è di almeno il doppio con le lampadine a Led con un risparmio in consumi elettrici notevole.

“Ma le lampadine fluorescenti hanno un flusso maggiore!”

A parte che non è del tutto vero e poi qui stiamo parlando di risparmio energetico e le variabili vanno considerate nel suo insieme. Inoltre c’è da dire che non puoi non tenere in considerazione che le lampadine a fluorescenza non hanno una accensione immdiata che le porta al 100% della loro efficienza, i Led si e senza sprechi termici.

Ecco un semplice confronto economico

Passiamo ad un semplice confronto economico che mette a paragone le varie tipologie di lampadina, gli anni di funzionamento e il fattore di attualizzazione. Se consideri un tasso di interesse del 5% annuo ed un costo costo dell’energia costante, indipendentemente dalle fasce orarie in cui viene accesa la lampadina otterrai una serie di tabelle come quelle qui di seguito.

Proviamo per ipotesi a pensare di tenere accesa una lampadina, di qualsiasi tecnologia, accesa per 8 ore al giorno avrai un dato che ti dirà il costo annuale attualizzato. Questo costo terrà in considerazione il conto del tasso di interesse annuo ela durata di vita di ciascuna lampadina, rispetto alle ore di utilizzo annuo.

* formula impiegata: f.a.= i/(1-(1+i)-n )

Tabella di confronto delle lampadine

Tabella compatativa delle lampadine in commercio

Ora non resta che mettere a confronto i consumi dei vari modelli, inserendo anche il loro costo stimato di acquisto. Se terrai in considerazione i costi dell’energia annui e la loro potenza nominale otterrai i costi annui delle varie lampadine. I Led noterai sono quelli che hanno un costo di acquisto più elevato ma sicuramente la più economica in termini energetici e di consumi.

Costi annui lampadine

Tabella dei costi all’anno delle lampadine

Proviamo adesso a riepilogare tutto quello fino ad ora detto. Le lampadine alogene e ad incandescenza sono da considerarsi fuori dal gioco, mentre le fluorescenti hanno il rapporto in termini di costi iniziali e lumen inizialmente più basso. Ma già dopo 3 anni solamenti di utilizzo, i Led hanno sorpassato tutte le dirette concorrenti, grazie al loro mantenimento nel tempo del loro flusso luminoso. Se poi ci mettiamo che non producono campi magnetici, UV e IR ed hanno un confort visivo eccezionale… mi chiedo che cosa aspetti a passare ai Led?