Oramai tutti sono a conoscenza delle conseguenze dirette sull’ambiente causate dal consumo di energia elettrica. Si parla di un aumento in termini di concentrazione di CO2 nell’atmosfera, per esempio, questo naturalmente ci spinge a valutare attentamente quanta luce stiamo consumando individualmente e soprattutto quanta ne stiamo sprecando.

Nel blog di Slamp abbiamo recentemente scovato un’infografica che spiega in maniera semplice e diretto come tutti noi possono darsi una ‘regolata’ nella luce che consumiamo ogni girno. Forse anche tu vorresti sapere la relazione fra l’uso dell’energia elettrica e l’inquinamento ambientale ma hai paura di trovarti davanti a paroloni pieni di fumo e poco arrosto. In questo caso invece tutto è veramente molto facile da comprendere.

La Slamp è un’azienda all’avanguardia nel lighting design e da sempre unisce la caratterizza alla cura artigianale dei suoi prodotti oramai diventati un’eccellenza del settore. Non perdetevi questo articolo se volete avere risposte semplici che vi aiuteranno a ridurre i consumi energetici della vostra casa senza rinunce impossibili.

Risparmiare energia elettrica in 3 semplici step

In casa da sempre sono presenti alcuni elettrodomestici che consumano più di altri. Lo sapevi? Alcuni li hanno definiti ‘divoratori’ di energia e nell’infografica della Slamp è stata inserita una vera e propria classifica. Ai primi posti ci sono i condizionatori, le lampadine ad incandescenza, gli impianti ludici, audio, video e la prima cosa che si può fare per stoppare il consumo energetico è non lasciarli in stand-by. Ricordi quel piccolo led di segnalazione che rimane sempre acceso sul tuo televisore o sul tuo impianto audio? Quello è uno degli strumenti più ignorato per consumare in maniera inconsapevole.

Discorso diverso invece va fatto per le lampadine, per le quali dovresti imparare a riconoscere le caratteristiche energetiche e servirtene per il tuo piano di risparmio.

Nell’infografica troverai le differenze fra le varie sorgenti in termini di durata, potenza, consumi e un’analisi legata alla nuova tecnologia a Led. Questo vuol dire che dovrai sostituire le tue vecchie lampadine ad incandescenza presenti nelle lampade che hai acquistato qualche anno fa? Io ti dico: “che cosa stai aspettando?”.

Un’altra analisi interessante presente nell’infografica della Slamp è anche un’esempio legato ai consumi in paragone ad un’auto e la sua manutezione relativa. Adesso non ti resta altro che guardarti attentamente questo schema grafico e mettere subito in pratica questi pratici consigli. Perchè se vogliamo cambiare il mondo, sono le persone che vi abitano a doverlo fare, iniziando dalla propria casa.

infografica-slamp1