Fare luce nel vialetto di casa equilibrando sicurezza e decoro

Sempre più spesso il giardino sta diventando un plus per la casa, risulta quindi fondamentale capire come valorizzarlo con la luce. Ti sei mai chiesto: ‘ho un vialetto in giardino, come lo illumino?’ Soprattutto per la sua funzione di accesso alla casa, il vialetto in giardino deve essere illuminato per garantire sicurezza a chi lo percorre e per valorizzare la presenza di piante o fiori al suo interno. Qui di seguito voglio condividere con te alcuni pratici suggerimenti che ti aiuteranno ad illuminare il tuo vialetto senza sprechi ed in modo assolutamente personale.

Se il tuo vialetto è un semplice percorso lineare preoccupati di segnarne la forma geometrica valorizzandone la lunghezza. Usa piccoli lampioni ad emissione diffusa che non superino mai i 90cm di altezza. Una cosa da non dimenticare mai è che il vialetto non è un elemento distaccato del giardino che non deve rispettare legami estetici con il resto della casa. Il vialetto è una parte del tuo arredo esterno e quindi dovrà seguire lo stile e le rifiniture di tutte le altre lampade già presenti.

“Come faccio ad illuminare le piante che ho piantato a destra e a sinisstra del mio vialetto?”

Utilizza faretti per esterni orientabili per le piante e per i fiori ma fai attenzione a non acquistare lampadine alogene che scaldano e potrebbero danneggiare i tuoi fiori. Se per esempio decidi di illuminare i fiori, ricordati ti utilizzate prodotti a Led con una temperatura di colore molto alta (fino a 5000K per esempio) per tutti i coloro molto accesi o saturi e temperature più basse per colori invece più tenui. Un altro aspetto che non devi trascurare quando illumini una pianta è quello di conservare il loro ciclo naturale (fotosintesi clorofilliana). Si, perchè quando colpisci con un fascio luminoso diretto una pianta di notte potresti comprometterne la salute, per cui scegli sempre di orientare i tuoi prodotti con un angolo laterale o obliquo verso l’alto. Otterrai un ottimo effetto luminoso e conserverai il tuo angolo verde.

Vialetto illuminato con segnapassi

“Resterò al buio se illumino il mio giardino con dei proiettori instsallati solo nel mio vialetto?”

In questo caso, assicurati un pò di luce generale con un paio di lampioni che superino i 50cm (un paletto da 90/100cm sarebbe ideale) ad emissione diffusa della luce e poi caratterizza il resto dell’area con illuminazione radente in presenza di un bel pratino verde o a proiezione se hai delle piante ornamentali.

Se il vialetto invece è proprio un percorso di dimensioni significative (3-5m almeno) pensa invece ad illuminare anche la parte interna del vialetto come un vero percorso di accesso. Non esagerare con il numero delle luci che userai,utilizza incassi calpetabili o carrabili piccoli e magari a led. I led ti faciliterranno la scelta proprio grazie alla possibilità di ridurre sensibilmente le dimensioni del corpo lampada. Inoltre, cerca di evitare l’effetto di pista d’atterraggio comune in molti vialetti.

Se hai altre domande in merito a come illuminare il vialetto del tuo giardino privato non esitare a contattarmi ed io sarò felice di rispondere a tutti i tuoi dubbi. Usa il form dei commenti qui sotto ed io ti risponderò personalmente!