Una lampada da tavolo ricaricabile ideale per ristoranti e alberghi.

Recentemente ho letto un breve articolo che mostrava una lampada da tavolo senza fili nata per il mondo contract. Incuriosito mi sono adoperato per dare un’occhiata più da vicino sulla lampada ed ho scoperto che si trattava di Ambrina.

Ambrina è una lampada da tavolo disegnata da Anna Lari, proprietaria dell’omonimo brand che disegna e produce i suoi prodotti. Si tratta di una lampada che ricorda vagamente lo stile delle vecchie lanterne per esterno ed è proposta nella sua veste più consona, quella della soluzione per tavoli da ristorante, camere d’albergo o tutte quelle situazioni in cui si è alla ricerca di una luce senza avere a disposizione una presa di corrente.

La lampada da tavolo Ambrina è compatta nella forma e la base che contiene la batteria non è eccessiva, si tratta di un oggetto che complessivamente non supera i 43cm di altezza e la sua potenza è di 4,5W. Quello che interessa maggiormente tutti quelli che optano per una soluzione come questa è sicuramente l’autonomia che viene indicata fino a 8 ore. Ovviamente mi riservo di valutare personalmente e spero per questo di poter essere contattato per una prova sul campo della lampada stessa.

Il caribatterie è incluso e sicuramente le tantissime finiture sono il suo pregio maggiore. Credo che il passo successivo sarebbe quello di dotarle di un sistema per il controllo remoto ma chi lo sa… magari ci stanno già lavorando sopra.

Ambrina tavolo di Anna Lari