Ikea propone il controllo vocale anche per la linea di lampadine smart Trådfri. Scopri come funziona e come servirtene.

Anche le lampadine smart di Ikea si possono controllare con la voce e pur avendo un nome davvero impossibile, Trådfri, aggiungono una funzione essenziale per tutte le lampadine led intelligendi oggi presenti sul mercato. Ikea lo aveva promesso qualche tempo fa, pronunciandosi in merito alla possibilità di controllare in modo domotico le sue sorgenti ed oggi si può fare.

Le lampadine Trådfri si possono controllare attraverso i principali assistenti vocali come Amazon Alexa, Google Assitant e Siri di Apple. Se avessi acquistato già un kit di lampadine smart da Ikea non dovrai sostituirle per controllarle vocalmente ma solamente aggiornare il software dedicato.

Avrai bisogno solamente del tuo dispositivo mobile, smartphone o tablet e potrai controllare le tue sorgenti in modo libero e molto facile. Per onestà dobbiamo ammettere che per noi italiani il percorso è in salita, dato che gli assistenti vocali non hanno ancora caricata la nostra lingua, almeno per gli assistenti Echo e Home. Per quanto riquadra Apple invece è già presente HomePod perfettamente compatibili com HomeKit.

Come impostare il controllo smart Trådfri?

La connessione fra le lampadine smart Ikea ed bridge Trådfri è semplice ed intuitiva. I comandi sono davvero molto facili da comprendere e chi acquista un kit ha già tutto pronto per l’uso. Devi solo spacchettare il tuo kit e tutte le sorgenti sono già configurate.

Il telecomando Trådfri ti permette di regolare l’intensità delle tue lampadine smart Ikea e perfino la loro temperatura di colore. Attraverso l’app dediata puoi invece creare programmi, scenografie luminose, tutto attraverso smartphone o tablet.