Per prima cosa c’è stato l’avvento dei fari allo xeno, poi quelli a led ed oggi invece sono stati presentati quelli al laser. La tecnologia al laser sarà la luce del domani? Se così fosse probabilmente si tratterebbe di un cambio epocale se si pensa agli enormi investimenti fatti in tal senso.

La BMW i8 in vendita a primavera sarà la prima auto di serie a proporre questa nuova fonte di illuminazione ed i marchi Audi e Mercedes hanno già annunciato che non si faranno attendere nel lanciare versioni alternative. Molti dicono che si tratta della nuova frontiera dell’illuminazione e queste luci laser non possono non destare la nostra attenzione. Tutto è iniziato nel 2011 al Salone di Francoforte quando la BMW propose questo nuovo faro e l’Audi qualcosa di simile per i retronebbia di una sua concept car. Anche la Mercedes propose qualcosa di simile, certo è che una tecnologia che permette di raggiungere i 500 metri di distanza circa, il doppio di un abbagliante a led e di triplicare l’intensità luminosa è certamente un risultato incredibile.

Le caratteristiche illuminotecniche dei fari al laser

I fari al laser permettono attraverso una sorgente luminosa di qualche micron, qualche millesimo di millimetro per capirci, e con una resa doppia rispetto alla nostra amata tecnologia a led, di ottenere risultati strabilianti. Ovviamente questo comporta minori ingombri sulla struttura del corpo lampada ed ovviamente grosse possibilità di creatività a disposizione del designer.

La tecnologia laser è naturalmente sicura visto che l’intensità dei fari non danneggia l’occhio umano o degli animali, visto che la luce non viene emessa direttamente. Un fascio di luce laser blu colpisce una lente di cristallo giallo al fosforo e si trasforma in un fascio di luce bianca molto potente e assolutamente non fastidioso per l’occhio. Che dire… minore assorbimento di energia, maggiore e migliore efficacia luminosa, più compattezza nelle forme, fanno tremare la stabilità di una tecnologia che oramai si è consolidata negli ultimi tempi come l’alternativa del momento, i Led.

Quello che ci interessa per il momento sono senza dubbio gli sviluppo di una tecnologia, quella al laser, più sicura, più efficiente e contenuta nei consumi e tutte le possibili applicazioni nella vita di tutti i giorni e non solo in quelli dell’auto. Voi che ne dite?

Bmw i8 concept: i nuovi fari a laser