La C920 HD è una webcam datata che tiene testa alle migliori sul mercato anche oggi, per risoluzione e affidabilità.

Quale webcam scegliere per fare video tutorial online? Questa domanda mi ha stressato per moltissimo tempo, fino a quando ho preso la mia decisione. Osservando vari youtuber presenti sul web ed osservando l’attrezzatura che utilizzavano ed utilizzano ancora oggi, sono arrivato alla conclusione che la Logitech C920 fosse la webcam che dovevo acquistare.

Per questa ragione ne ho ordinata una, dopo avere aspettato davvero tanti anni prima di decidere. Sarà la webcam giusta? La registrazione è davvero Full HD? Sarà facile configurarla? In questa recensione vi spiego come mi sono trovato, i punti di forza e i punti di deboli di questa webcam datata ma sempre sulla cresta dell’onda.

Il contenuto della confezione

Non è la prima webcam che acquisto della Logitech e neppure il primo prodotto in generale di questo marchio che ha fatto la storia della tecnologia. La scatola è ben rifinita e l’infografica come sempre è uno dei punti di forza della Logitech. Dentro la confezione ho trovato la webcam e un manuale molto semplice e chiaro per connettere e farle funzionare.

Può sembrare poco per un prodotto come questo ma è cosi facile usarla che risulta essere più che sufficiente. Colleghi il cavetto USB e la webcam è subito pronta. Per la configurazione, invece, occorre installare un software dedicato che ti viene segnalato una volta registrato il prodotto sul sito Logitech.

Design e caratteristiche tecniche della C920 HD Pro

La Logitech C920 HD Pro ha dimensioni abbastanza contenute che ti permettono di posizionarla su qualsiasi laptop o monitor senza problemi di grip. Io l’ho installata su un vecchio iMac, notoriamente molto largo e non ho avuto problemi. La webcam disposte di un’ottica CarlZeiss ed è dotata anche di autofocus con possibilità di scattare foto da 15 megapixel.

La C920 registra video direttamente in formato H.264 ed è perfetta per chi fa video corsi o recensioni di giochi online. Io l’ho provata con la luce della cameretta dove ho fatto il primo test e devo ammettere che senza una luce adeguata che illumina il volto la qualità della registrazione è appena sufficiente. Una volta accesa una buona luce a Led frontale la musica cambia completamente.

Software per la gestione della Logitech C920

Si chiama Logitech G gaming ed è indispensabile per poter configurare e settare i parametri ottimali della C920 HD Pro. Lo puoi scaricare sul sito ufficiale Logitech e ti permetterà di avere a disposizione zoom, contrasto, luminosità, nitidezza, insomma quello che ti serve per fare funzionare la tua webcam in modo ottimale.

Il file di installazione ha una dimensioni di circa 70Mb e ti chiederà un bel riavvio al termine della procedura. Dopo questa formalità avrai a disposizione la tua webcam in ogni momento che ti servirà. Per la registrazione online potrai servirti del tuo software di editing video preferito e niente di più. Sia Windows 10 che MacOS la riconoscono subito ed è un gioco da ragazzi servirsene per le tue videochiamate su Skype.

Il mio giudizio finale sulla C920 HD

Bella da vedere, ottima la qualità della registrazione video ed ottimo il costo. Il Led blu che si accende quando è in funzione me l’ha fatta amare al primo sguardo. Essendo io un’amante dell’illuminazione non potevo non notare questo dettaglio che però supera molte concorrenti di una spanna. La Logitech C920 HD si è comportata bene durante alcuni tutorial girati per il mio sito personale ma senza una corretta illuminazione frontale non si può utilizzarla al meglio. Anche sul mio iMac si è agganciata senza perdere mai il grip. Se state cercando una webcam che vi permetta di registrare in Full HD resta ancora un Best Buy per me!

Galleria del prodotto