Uno degli accessori Hue più semplici da installare ed utilizzare con le tue luci smart. Lo agganci e lo sganci per portarlo in giro per casa.

Si chiama Interruttore dimmer ed è uno dei telecomandi più pratici che io abbia mai provato. Perchè? Perchè si tratta di un telecomando che riassume tutte le principali funzioni che dovrebbe avere un interruttore e che spesso invece non ha.

Lo installi in un attimo, lo puoi portare sempre con te e ti permette di comandare anche più di una sorgente per volta. Ti basta? In questo articolo ti aiuterò ad apprezzarne le caratteristiche principali ma potrai capire anche che cosa non puoi fare con questo interruttore.

Comandi wireless e supporto di aggancio magnetico

Su questo interruttore dimmer della Philips Hue, una delle caratteristiche che mi ha colpito di più è la dotazione di comandi wireless. Che cosa intendo? Immagina che la maggior parte dei telecomandi di questo genere, di cui sono dotate la lampadine Led smart, ti permette di inviare comandi alle sorgenti tramite infrarossi. Cosa comporta questo? Devi sempre fare molta attenzione a non essere troppo lontano e devi orientare il telecomando verso la lampadina led altrimenti ti puoi scordare che recepisca bene il comando.

Questo telecomando dimmer di Hue invece non ha bisogno di questi accorgimenti. Puoi infatti trovarti anche a distanza e non orientare il segnale verso la lampadina che se l’avrai abbinata correttamente la sorgente farà quello che gli hai chiesto di fare. Non male vero? Inoltre, l‘interruttore dimmer di Philips Hue è dotato di un supporto calamitato che puoi agganciare a qualsiasi superficie di ferro e lo stesso telecomando è magnetico. Che vantaggio ti porta?

Immagina di non avere previsto il posizionamento di questo telecomando. Con questo sistema puoi ancorarlo dove vuoi o riporlo al fianco di una superficie metallica e dare l’impressione che tu l’abbia fatto apposta. Io con questo sistema mi trovo davvero molto bene.

Un po delle caratteristiche tecniche dell’interruttore dimmer di Hue

L’interruttore è dotato di batterie che sono incluse nella confezione. Per attivare il telecomando non devi fare altro che togliere una piccola pellicola plastica che isola le batterie e lo potrai usare fin da subito. La Philips Hue lo garantisce per 50000 clicks e ti assicuro che sono davvero tantissimi. Le batterie, anche con un uso intenso, sono stimate con una durata di circa 3 anni. Considerando che puoi gestire le sorgenti anche tramite App è davvero un tempo infinito.

Parliamo di dimensioni dell’interruttore dimmer di Hue. Il telecomando è alto 92mm, largo 35mm e spesso 11mm. Non sono misure eccessive ed il colore bianco aiuta molto nel renderlo anche molto carino da usare. Le funzioni principali del telecomando sono: accensione e spegnimento, dimmerazione da 0-100%. Non sono le funzioni che hai sempre voluto avere sull’interruttore di casa? Con questo accessorio Hue ce l’hai.

Quante luci puoi comandare con un unico interruttore dimmer hue?

Potrai connettere e di conseguenza comandare fino a 10 luci Philips Hue al tuo telecomando wireless. Tieni bene in mente questo dato perchè esistono diversi kit e diverse luci hue che hanno nella confezione questo telecomando. Prima di ordinarle valuta bene se ti servirà la versione con telecomando o senza. Dato che potrai associare 10 sorgenti ad ogni telecomando potrebbe non essere necessario spendere soldi per un accessorio che poi non userai.

Sul pulsante on (accensione) ad ogni click corrispondono anche le ricette luminose presenti sull’App ufficiale. Se desideri cambiarle ma non vuoi servirti del tuo smartphone, potrai farlo. Se utilizzo il telecomando per questo? Assolutamente no! Io lo uso solo per accendere, spegnere e regolare un gruppo di luci connesse.

Le mie conclusioni sull’interruttore dimmer wireless di Philips

Costa circa 24,90€, dico circa perchè spesso ci sono offerte che vedono oscillare il prezzo. Troppo o poco? Direi che è in linea con accessori simili che però non sono wireless. Se avete bisogno di accendere le vostre luci anche se vi trovate a distanza e non avete sotto mano il vostro smartphone è un accessorio molto utile. Io continuo a preferire l’App e con l’avvento di Alexa e Google Home mi piace usare più queste soluzioni.

Tieni presente che spesso se hai spento le tue luci Hue dall’interruttore principale, anche questo interruttore dimmer potrebbe non funzionare. Il sistema Philips Hue prevede sempre che tu gestisca sempre tutto attraverso il suo sistema e non togliendo corrente da un banale interruttore. Banale si fa per dire… :-).

[amazon_link asins=’B07SV87BBZ,B07SR3DTPR’ template=’ProductCarousel’ store=’amsito-21′ marketplace=’IT’ link_id=’0dcbd02a-4fda-4708-a5e4-acff947d4ae8′]