Una barra luminosa RGB che trasformerà il tuo modo di vedere film, ascoltare musica o giocare alla console, tutto questo è Philips Hue Play.

Le Philips Hue Play sono delle barre luminose pensate appositamente per illuminare il tuo TV posteriormente ed accrescere la tua esperienza di visione di film, video musicali o semplicemente ludica con la tua console preferita, senza grossi cambiamenti al tuo impianto elettrico. Il design ricorda quello di una piccola colonna che da un lato è in grado di emettere luce davvero dinamica.

Se segui il mio blog saprai che sono un appassionato del mondo Philips Hue Smart e non potevo quindi esimermi dallo scrivere una recensione completa anche per queste lampade pensate per la tua TV. Le Philips Hue play mi hanno convinto molto per l’effetto di luminosità un pò meno per il design. Ora ti spiego perchè!

Le caratteristiche illuminotecniche delle Philips Hue Play

Innanzitutto si tratta di lampade di design realizzate con materiale plastico, aggiungo io neppure di grandissima qualità. La prima sensazione che si ha quando le hai per la prima volta fra le mani è quella di un oggetto di plastica davvero scadente. In fondo però devo ammettere che il loro scopo principale è quello di contenere una banalissima stripled RGB e niente di più. Il diffusore frontale opalino fa il resto del lavoro sporco.

Sono leggerissime e non superano i 0,420Kg per una dimensione di 3,6cm di altezza, 25,3cm di lunghezza e 4,4cm di larghezza. Possono stare sia in piedi che in orizzontale, questo significa che puoi nasconderle dietro al pannello del tuo TV oppure in basso come luce riflessa dal basso verso l’alto.

La potenza nominale di una Philips Hue Play è di 6,6W ed il flusso luminoso emesso è di 530lm, questo significa che usarle singolarmente te lo sconsiglio vivamente. Se non acquisti il kit doppio, per altro spesso in offerta su Amazon, rischi di vedere illuminato in modo pessimo il tuo TV. Hanno un grado di protezione IP20 e quest significa che sono rigorosamente prodotti per interni, non puoi usarli all’aperto.

Direi che è molto interessante il fatto che nel kit doppio troverai un alimentatore singolo per coppia e questo ti permette di risparmiare cavi e ammatassamenti davvero antiestetici dietro al TV che spesso è già strapieno di cavi vari. Per alimentare la seconda Hue Play ti accorgerai che non dovrai fare altro che innestare il cavetto apposito nell’alimentatore che ha proprio due appositi ingressi. Pratico no?

Varie funzioni della Philips Hue Play

Cosa puoi fare con Philips Hue Play e dove usarle

Ti ho detto fin da subito che queste barre luminose sono state pensate per arricchire la tua esperienza davanti al tuo TV in modo che si adatti perfettamente a ciò che viene proiettato in quel determinato momento. Come funziona questa sincronizzazione? Attraverso l’App Hue Sync che può mettere in contatto il flusso audio video con l’area di intrattenimento Hue ed avviare questa sincronizzazione.

Purtroppo questo significa che solo attraverso un PC collegato al tuo TV o l’uso del nuovo SYNC HDMI BOX potrai vedere cambiare le tue luci Hue al ritmo della tua musica preferita o durante le scene di azioni del tuo action movie. Se invece posizioni le due Philips Hue Play collegandole con il tuo PC non ti servirà altro che l’App Hue Sync.

E’ una limitazione? Diciamo che il Sync Hdmi Box nasce per correre ai ripari ed il prezzo di uscita scoraggia ma non ci sono altre strade concrete se non qualche App di terze parti che però ti obblica ad usare lo smartphone come camera dalla quale riprendere lo schermo e inviare colori da simulare alle tue Hue Play. Non è proprio la stessa cosa, fidati!

Tieni inoltre presente che nella confezione delle Philips Hue Play esistono anche delle staffe che ti permettono di agganciare le due barre luminose direttamente al pannello posteriore del tuo TV cosi da nascondere definitamente il corpo lampada e creare un’atmosfera originale e molto minimal.

Opzioni attivabili sulle Philips Hue Play

Le mie considerazioni finali su Philips Hue Play

I materiali non piacciono affatto, il design è gradevole ma avrei limitato ancora di più gli ingombri e possibilmente ridotto anche le dimensioni dell’alimentatore. La luce emessa però è molto buona e omogenea. La stripled interna filtra dal diffusore in modo piacevole e non si vedono ombre o puntinature davvero brutte che risalterebbero sul muro una volta accese.

Diciamo che si tratta di una soluzione ideale per chi ama stare ore ed ore davanti al TV ed un pò meno per gli amanti del design. Io sono ancora convinto che due lampade di design tipo Hue Go, Iris o Bloom facciano molto più effetto e siano decorative anche da spente. I gusti però sono gusti… non pensate?

Il prodotto direi che è sufficiente ma non mi ha mai esaltato fin dalla prima volta che l’ho provato. Se lo potete acquistare in super offerta durante un periodo di super sconti allora è conveniente, altrimenti buttatevi su qualcosa di più decorativo, ci guadagnerà l’ambiente, statene sicuri!

[amazon_link asins=’B07FYDGD7R,B07FXRS4ZW’ template=’ProductCarousel’ store=’amsito-21′ marketplace=’IT’ link_id=’48722086-6c66-438e-92af-ec6edd7a2120′]