Scopri tutto quello che puoi fare con le lampadine Philips Hue anche senza acquistare il Bridge di gestione del sistema.

Premetto che il Bridge di Philips Hue è un elemento quasi indispensabile per riuscire a sfruttare al massimo tutte le potenzialità del sistema di illuminazione della Signify. Credo però che sia corretto farti sapere che esiste la possibilità di usare le luci Philips Hue anche senza il Bridge. Come?

In questo articolo voglio spiegarti come puoi riuscirci e soprattutto cosa puoi davvero fare senza la presenza dell’Hub che mette in contatto le lampadine o le lampade Hue con l’applicazione ufficiale Hue Sync.

 

Cosa puoi usare per gestire le tue luci Hue senza Bridge?

Per prima cosa devi accertarti di avere almeno una lampadina Hue ed uno di questi accessori in grado di gestirla:

  • Wireless Dimming Kit
  • Amazon Echo Plus
  • Echo Show di seconda generazione
  • Gateway Ikea Tradfri
  • Lampadine Philips Hue Bluetooth

Questi sono tutti accessori che sono in grado fin da subito di accendere, spegnere ed in alcuni casi dimmerare le tue lampdine Philips Hue senza che tu necessariamente debba acquistare anche l’Hue proprietario. Perchè? Ora te lo spiego!

Il Wirelss Dimming Kit comanda fino a 10 lampadine

Il Wireless Dimming Kit è un telecomando con supporto magnetico a parete dotato di 4 pulsanti intelligenti. Con questo accessorio puoi accendere, spegnere e regolare l’intensità luminosa delle tue luci Hue senza il Bridge.

Una volta attivato, potrai comandare le tue lampadine perfino senza essere costretto a dirigerti verso la sorgente con cui vuoi interagire. Anche ad enorme distanza funziona sempre e comunque.

Non dimenticarti però che questo telecomando wireless è in grado di gestire fino ad un massimo di 10 lampadine Hue e non è in grado di attivare nessuna funzione smart (programmazione, cambio colore o simili).

Come comandare le luci Hue con un prodotto Amazon Echo

Se hai acquistato un Amazon Echo Plus o Echo Show di seconda generazione tieni presente che internamente è stata installata una scheda di controllo con protocollo Zigbee. Cosa vuol dire? Sostanzialmente che anche se non lo vedi, questi prodotti hanno un Bridge incorporato.

Ti basterà usare il loro bridge integrato e attivare la skill dedicata per farle funzionare in quasi tutte le sue funzioni. Perchè dico quasi? Perchè spesso Alexa fa un pò di confusione quando hai più di una sorgente a cui hai dato nomi simili.

Come puoi sfruttare il gateway Ikea Tradfri

Puoi farlo esattamente per ciò che abbiamo detto per gli Amazon Echo. Ovvero? Al suo interno, l’hub di Ikea Trasfri ha il protocollo Zigbee che è perfettamente compatibile con le lampdine Hue.

Ti basterà associare al getaway Ikea i tuoi prodotti Philips Hue e potrai comandarli comodamente senza un ulteriore accerrosio. Puoi fare tutto tutto?

Tutte le straordinarie funzioni Smart di Philips Hue sembrano perdersi un pò per la strada e ricordarti che un piccolo sforzo potevi farlo e comprare il benedetto Bridge.

Le lampadine Hue con Bluetooth sono la soluzione?

Direi in parte si ed in parte no. Perchè? Anche in questo caso le lampadine Hue con Bluetooth puoi gestirle per le loro funzioni principali di accensione, spegnimento e dimmerazione ma non puoi usarle per le funzioni più apprezzate smart.

Il Bridge Hue resta quindi un investimento per il sistema Philips Hue di Signify. Non ha un costo proibitivo e spesso viene associato con kit ad un prezzo aggressivo che spesso è un peccato non aggiudicarsi.