Scopri un nuovo servizio gratuito online per scaricare tantissimi Virtual Background per Zoom

Gli sfondi virtuali per le videoconferenze su Zoom sono oramai un plus irrinunciabile per molti. C’è chi li usa per stupire i presenti, chi li usa per distinguersi o solamente per nascondere il caos nella location da cui sta partecipando alla videochiamata.

Indipendentemente da quale sia il motivo, se hai una buona connessione, non puoi non avere provato almeno una volta a cambiare lo sfondo virtuale della tua ripresa video su Zoom. Si tratta di una funzione che ha reso celebre questa piattaforma e che aggiunta alle altre opzioin rendono Zoom unica su alcuni fronti.

Dove si reperiscono gli sfondi migliori, statici o dinamici, è uno dei problemi a cui avevo già provato a dare risposta con un articolo in cui vi mostravo i link più conosciuti per scaricare sfondi virtuali gratuiti. Ora voglio segnalarvi Canva, un servizio online che devo dire si pone ai vertici del settore per completezza e qualità.

 

Canva offre sfondi per Zoom statici e animati

Forse anche tu conoscerai Canva come uno dei servizi di grafica online più completo del web. Io lo uso da anni sia per il mondo Social in generale che per le mie copertine di YouTube e devo dire che non si può chiedere davvero di più ad un servizio per la maggior parte dei casi gratuito.

Su Canva si possono creare storie e post per whatsapp, Instagram, Facebook, Telegram, oppure brochure, presentazioni, locandine, insomma davvero tantissime cose con una facilità impressionante. Non servono competenze grafiche particolari ed in pochi click si possono ottenere risultati sorprendenti.

Con l’avvento di Zoom ora Canva offre la possibilità di creare sfondi virtuali per Zoom sia statici, per cui immagini alle quali si può aggiungere testo o icone e perfino sfondi animati. Sto parlando di immagini con piccoli video originalissimi.

Il vantaggio principale di questi sfondi messi a disposizione da Canva sono che sono già preimpostati, delle giuste dimensioni e perfino personalizzabili. Direi che è ottimo no?

 

Come scaricare sfondi per Zoom su Canva

Per prima cosa vi dovrete resistrare al sito internet e questo è assolutamente gratuito. Una volta registrati al servizio gratuito, differente da quello chiamato ‘Canva Pro’ per disponibilità di contenuti. Si potrà accedere al pannello principale ed a decine e decine di modelli preimpostati.

Se volete accedere al servizio diretto per creare sfondi virtuali per Zoom vi basterà seguire questo link:

https://www.canva.com/it_it/creare/sfondi-virtuali-zoom/

Una volta arrivati sulla pagina di destinazione vi troverete un grande pulsante con la scritta ‘Create a Zoom Virtual Background’. Se siete già autenticati con il vostro login e password, Canva vi rimanderà alla pagina con tutti gli strumenti a disposizione per editare e gestire il vostro nuovo sfondo virtuale.Accesso Zoom virtual background

Una volta entrati nella sezione di editing degli sfondi avrete sulla sinistra una barra di strumenti minimale ma molto chiara da capire. Con questi strumenti potrete aggiungere icone, testo, video, oppure caricare una immagine a tuo piacimento dal tuo computer.

Se vorrai utilizzare uno sfondo virtuale offerto da Canva ti basterà cliccarci una volta per vederlo nella finestra di caricamento centrale. Nella finestra centrale potrai modificare il colore, accorciare la durata del video se ne hai scelto uno o modificarne la trasparenza. Poi, una volta deciso, scaricarlo con il pulsante in alto a destra. Facile no?Sfondi animati per Zoom su Canva

Se preferisci, Canva ti offre la possibilità di vedere perfino un’anteprima del tuo progetto cosi da non avere dubbi sull’effetto finale. Insomma, non manca proprio nulla.

Cosa puoi fare su Canva con il tuo Virtual Background

Per prima cosa avrai a disposizione una serie di raccolte di sfondi suddivisi per genere (Eid Al-Fitr, Divertenti o per la giornata). Oppure potrai scegliere il tuo Virtual Background Zoom esplorando tutta la galleria di quelli gratuiti che Canva ti mette a disposizione.

La cosa che sinceramente mi ha colpito di più su questo nuovo servizio implementato da Zoom è certamente la possibilità di editare i testi, le icone, sia quelle già preimpostate che quelle che voi volete inserire manualmente.

Potrete cambiare il colore del testo, la dimensione, l’allineamento ed anche apportare modifiche allo sfondo applicando alcuni filtri disponibili. Per un servizio cosi ampio attivabile in mood gratuito direi che è da promuovere a pieni voti.