AUTORE
Andrea Meini è un blogger professionista appassionato di informatica. Lavora da molto tempo nel mondo dell'illuminotecnica e della tecnologia. Collabora con diversi brand del mondo tech ed il fondatore di Idealight.it, uno dei blog più noti in Italia per la condivisione di guide e recensioni…
ULTIMA GUIDA TECH
  • Guida per riconoscere un font

    Come riconoscere un font per usarlo

VPN Private, una delle migliori app gratuite per iOS e Android

In questo periodo la parola privacy su internet è molto comune e per questa ragione parlare di VPN non è più un mistero. L’applicazione VPN Private è davvero una delle migliori soluzioni gratuite per smartphone del momento.
App gratuita VPN Private

Trovare una soluzione che permetta di impedire il tracciamento tramite cookie di tutto quello che stiamo facendo mentre navighiamo è sempre più richiesta. Avere una sorta di scudo virtuale che impedisca di essere spiati online è fondamentale.

Per non parlare del diritto di poter accedere a contenuti che altrimenti ci sarebbero impediti in base alla nostra area geografica di appartenenza.

Per questa ragione mi sono messo alla ricerca di un’app che mi permettesse di attivare una VPN in modo del tutto gratuito sui miei smartphone, indipendentemente che fossero iOS o Android.

Sono incappato in questa app, VPN Private e devo dire che secondo me è non solo una delle migliori ma fra quello più performanti in termini di prestazioni a costo zero. Non perderti allora la mia recensione!

Che cos’è e come funziona una VPN in termini semplici

Quando navighi online, il dispositivo che stai usando invia continuamente dati e ne riceve al tempo stesso. Ciò avviene mentre per esempio stai navigando su un sito internet o un servizio di streaming. Questi dati vengono monitorati dal tuo Internet Service Provider ma anche da terze parti che possono intercettarti mentre navighi.

Usando una VPN, i tuoi dati vengono cifrati e quindi diventano incomprensibili a chi provi a venirne in possesso. Tutti davvero? Si a meno che non possieda la chiave necessarie per decifrare i dati che hai reso illeggibili.

Inoltre, una VPN, l’area di appartenenza del tuo provider non sarà più la zona geografica in cui ti trovi ma uno dei servizi che la VPN avrà selezionato per te. In questo modo, i tuoi dati vengono cifrati ed inviati ad uno dei server della VPN. Il risultato?

Il risultato sarà che il tuo indirizzo IP sarà non più il tuo ma quello del server a cui sei connesso. Dovunque ti trovi quindi, sarà impossibile capire esattamente la tua posizione nel pianeta. Bello no?

Cosa potrai fare usando una VPN? Potrai accedere a siti bloccati (social network in una rete aziendale), servizi di streaming anche se sei all’estero e molto altro ancora.

L’interfaccia dell’app VPN Private

Dire che questa app è semplice da usare è poco. Immaginate che una volta superato il primo messaggio di avviso che vi notifica l’assicurazione con la quale il servizio non salverà o archivierà i vostri dati per nessuna ragione, vi troverete davanti ad un mega pulsante che vi servirà per attivare il servizio.

Il pulsante, quando la VPN è spenta, è di colore rosso. Il colore cambia non appena la attivate e vi comparirà anche il simbolo VPN in alto sul vostro smartphone o tablet.

Nella parte inferiore, VPN Private ti permette di selezionare la nazione che vuoi simulare essere l’area geografica in cui ti trovi ed i paesi a disposizione sono davvero tantissimi. Una delle cose che ho apprezzato di più è la presenza dell’Italia che offre sicurezza sia a chi ci abita davvero ma anche a coloro che si trovano all’estero ma vogliono accedere a contenuti italiani.

Schermate VPN Private App
VPN Private: tutte le schermate di attivazione e configurazione dell’app.

Una volta scelto di attivare nazione e servizio, VPN Private si mette in funzione e devo dire che ripercussioni sulla velocità di navigazione sono davvero trascurabili.

Le mie considerazioni finali su VPN Private

L’interfaccia grafica è molto semplice ma ben fatta. Ogni tanto compare un pò di pubblicità ma direi che è lo scotto che si paga volentieri per un servizio davvero totalmente gratuito.

Basti pensare che non avrete limiti di GB e questo supera una quantità infinita di applicazioni molto simili che offrono servizi come VPN Private ma con limiti fino a 10 GB per esempio.

La velocità di connessione subisce flessioni minime ed i test che ho effettuato online durante la navigazione ve lo dimostrano. Inoltre, non va dimenticato che VPN Private è compatibile sia con iOS che con Android. La volete scaricare? Ecco i link per farlo subito:

La presena del certificato ioXt è una garanzia ulteriore che queta app davvero merita il successo che sta avendo. Naturalmente se avete dubbi o domande in merito all’app, scrivetelo nei commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo Precedente
Effetto caminetto su luci Philips Hue

Philips Hue aggiunge due nuovi effetti luminosi sulle sue luci

Articolo Successivo
Chiavetta USB per installare Windows 11

Installare Windows 11 su PC senza requisiti minimi da USB

Articoli Collegati
Total
0
Condiviso
Scrivimi
Posso aiutarti?
Ciao 👋
Sono contento che hai visitato il mio blog. Posso aiutarti in qualche modo?